SANTA FIORA

Anno 1985, Olio su tela, 215 x 107

SANTA FIORA
Anno 1985, Olio su tela, 215 x 107

SANTA FIORA
Anno 1985, Olio su tela, h 215 x 107 cm
Collezione privata dell'artista

Il dipinto prende il nome dall'omonima cittadina, della provincia di Grosseto in Toscana. La data che vediamo scritta, 14-8-1982, è quella dell'acquisto di un appartamento che faceva parte del Castello Sforza, nel quale Bonaria vivrà per due anni, tornando ad intervalli nella casa di Tuscania. Bonaria andò a Santa Fiora per accompagnare due amici di Tuscania, che lì vendevano nelle bancarelle, facendo una passeggiata per il paese, entrò a visitare il Castello Sforza e si innamorò di un appartamento, che all'interno era in vendita e lo acquistò immediatamente. In basso a destra il Castello Sforza, che era situato all'interno del centro abitato. Davanti al castello si faceva il mercato, qui rappresentati i suoi due amici e nelle vicinanze la loro auto. La macchina di Bonaria è in basso a sinistra. In alto Piazza Dante a Santa Fiora, con gli alberi molto alti e belli che la caratterizzano. Dalla Piazza iniziava la salita della montagna. In alto le montagne innevate dell'Amiata. A sinistra la via che porta alle montagne ed anche le abitazioni lungo la strada.

Opera descritta dall'artista e trascritta da Paola Manca

Foto di Paola Manca




Richiedi informazioni

Per qualsiasi informazione sulle opere di Bonaria Manca o sugli eventi in corso contattaci tramite il form.