PENITENTE PADRE LUCA

Anno 2001, Olio su tela, 158 x 100

PENITENTE PADRE LUCA
Anno 2001, Olio su tela, 158 x 100

PENITENTE PADRE LUCA
Anno 2001, Olio su tela, h 158 x 100 cm
Collezione privata dell'artista

Al centro della rappresentazione, il convento di Padre Luca Cubeddu sul monte di Pattada. Padre Luca in basso a sinistra è con l'ostia in mano mentre dice messa, dentro la cavità di un albero, difronte ha le donne che assistono alla celebrazione. Intorno a lui gli animali che popolano quei luoghi. Alla sua destra tre uomini in costume sardo, due suonano uno strumento a fiato ed il terzo canta a tenore, alla prima messa dell'alba. In alto a destra “sas damas de manteddu”, che escono per andare a passeggio al convento nuovo, sotto di loro due cervi selvatici. Nella parte alta i cinghiali maculati, e alla sinistra del convento le capre. Due frati intorno a “s'ochile”, terminano le preghiere dopo aver pregato tutta la notte, le due croci indicano le loro corone del rosario. Costruivano “s'ochile” con quattro pietre, che componevano un quadrato, e facevano il fuoco che poi veniva coperto con la cenere, quando la legna era consumata continuava ad emanare calore. A destra le piante di ghiande, i loro frutti si vedono chiaramente attaccati ai rami, il recinto con i cinghiali intenti a mangiare le ghiande, il frate “procariu”, porcaio, con al di sopra il “trocu”, “laccheddu” di legno dove erano raccolte le ghiande. Infine ancora a destra ci sono dei rifugi.

Opera descritta dall'artista e trascritta da Paola Manca

Foto di Paola Manca




Richiedi informazioni

Per qualsiasi informazione sulle opere di Bonaria Manca o sugli eventi in corso contattaci tramite il form.