LE NINFE DI GIANO

Anno 2000, Olio su tela, 155 x 89

LE NINFE DI GIANO
Anno 2000, Olio su tela, 155 x 89

LE NINFE DI GIANO
Anno 2000, Olio su tela, h 155 x 89 cm
Collezione privata dell'artista

In questo dipinto è rappresentato, quello che Bonaria dice di aver visto in un sogno o in una visione. In alto a sinistra la raffigurazione di Zeus. Sempre in alto delle specie di anguille, che nuotano nelle acque che scendevano dal fiume Marta a Tuscania, nel costato prima di arrivare a valle. Le pietre appuntite a forma di triangolo stanno tutt'intorno a dove passa l'acqua. Le dee andavano al fiume e Zeus andava lì. Una fila di pesci che nuotano nel fiume divide il quadro a metà. Le piante che si trovavano sulle sponde del fiume Marta nella parte discendente. Il personaggio in basso a sinistra, era colui che accompagnava Zeus e adesso accompagna le ninfe, una ninfa celeste gira la testa per guardare costui. A sinistra un animale acquatico. A destra Giano che si affaccia dalla sua casa con la chiave, che lo caratterizza. L'artista dice che ha la chiave quindi è Papa e che la casa di Giano si trovava dove ora è situata la sua.

Opera descritta dall'artista e trascritta da Paola Manca

Foto di Paola Manca




Richiedi informazioni

Per qualsiasi informazione sulle opere di Bonaria Manca o sugli eventi in corso contattaci tramite il form.