Contributi



Su questi obiettivi, che costituiscono altrettanti fronti di attività, l’Associazione si è mossa tempestivamente: innanzitutto è intervenuta economicamente per sostenere l’artista e scongiurare il pericolo della perdita dell’immobile e realizzare i primi interventi urgenti sull’immobile stesso. In parallelo, l’Associazione ha interagito con le istituzioni, con la Soprintendenza per le Arti e il Paesaggio e con il Segretariato regionale del Ministero dei Beni Culturali per ottenere la “dichiarazione d’interesse” e di tutela dell’opera immobile (abitazione e decorazioni parietali) e mobile (dipinti, tessuti, arredi) che Bonaria Manca ha realizzato nel corso degli anni. La dichiarazione d’interesse, del novembre 2015, è un’altra importante tappa per la conservazione e valorizzazione dello straordinario patrimonio artistico di Bonaria.



 

Richiedi informazioni

Per qualsiasi informazione sulle opere di Bonaria Manca o sugli eventi in corso contattaci tramite il form.